top of page
  • Immagine del redattoreMarco

Non è l'ambiente esterno, è la tua filosofia personale.

Non ottieni ciò che lamenti di voler ottenere, ottieni ciò che meriti di ottenere in base alla persona che ti impegni a diventare. Che valore stai portando nel mercato?



Non è l'ambiente esterno a limitarti, ma la tua filosofia personale.


Concentrati su di te, che valore stai portando nel mercato?

La tua filosofia è una chiave d’accesso che percorrendo quel lungo corridoio chiamato vita ti permetterà di aprire una o l’altra porta.

Se vuoi risultati migliori preoccupati di diventare una persona migliore, troppo spesso ci concentriamo su ciò che non possiamo controllare, il tempo, le stagioni, l’economia, il governo, le tasse, ma che potere abbiamo su di questo?

Se vuoi avere relazioni migliori non devi concentrarti su ciò che ti danno o meno le altre persone, ma preoccupati di dare, se vuoi aumentare le tue entrate focalizzati sul migliorare te stesso, le tue skill, le tue abilità, preoccupati di portare un valore maggiore nella tua azienda, decidi di diventare una persona difficilmente sostituibile nel tuo ambiente, impegnati a lavorare sulla tua filosofia di vita.


Le tue entrate sono determinate prima di ogni altra cosa dalla tua filosofia di vita. Una volta che comprenderai questo e inizierai a lavorare su di te anziché concentrarti sull’ambiente esterno, allora la tua vita crescerà.

Non è facile, è vero, ma per tutto c’è un prezzo da pagare.

Ha un costo vivere in una situazione scomoda e ritrovarsi puntualmente in condizioni che non hai scelto consapevolmente e che ti allontanano dalla vita che invece vorresti vivere, così come ha un prezzo realizzare ciò che più desideri.

Nella tua vita sei tu a scegliere il carico da portare: il peso del rimpianto o quello della disciplina. Il rimpianto pesa tonnellate, la disciplina kilogrammi. Puoi accettare qualche kilo di disciplina iniziale, fare quello che c’è da fare anche quando non vorresti e migliorare la tua filosofia, ridefinire i tuoi schemi di pensiero. Cosa cambierà nel tuo lavoro? Cosa nelle tue finanze? Cosa migliorerà nella tue relazioni, nella tua economia personale, nelle opportunità che ti si presenteranno davanti e come cambierà il corso della tua vita?


Le persone si lamentano dei fattori che non possono cambiare mentre il problema principale risiede nella propria filosofia, dal modo in cui essi guardano a questi eventi, dall’angolo di luce dal quale mettono in risalto quell’avvenimento esterno. Le nostre decisioni, l’impatto che gli eventi hanno su di noi è determinato dalla nostra filosofia di vita, dai nostri schemi di pensiero. Dobbiamo imparare a prendere le cose come vengono e accettarle, considerare ciò che non possiamo controllare, quel che esula dal nostro controllo e badare piuttosto a lavorare sulla nostra filosofia. Ecco la metafora migliore: non puoi mai controllare il vento e le onde del mare ma in ogni momento puoi orientare la direzione delle vele della tua nave. Non ti serve aspettare il mese prossimo o la settimana che verrà, perché puoi farlo da subito, puoi iniziare oggi e dare una nuova direzione alla tua vita. Come? Prendendo una decisione, decidendo che da oggi la tua vita seguirà una nuova direzione, che il corso degli eventi non avrà più alcun tipo di impatto su di te diverso da quello che tu deciderai di dargli. Questo puoi farlo da oggi, da adesso!


La tua filosofia ti suggerirà in ogni momento cos’è giusto e cos’è sbagliato, ti dirà come agire in ogni circostanza, ti indicherà come sentirti, quale emozione proverai.

Ci sono tre fasi in cui andiamo a sviluppare la nostra filosofia di vita: la prima fase è la creazione, quando siamo bambini creiamo la nostra filosofia di vita. Osserviamo, ascoltiamo, imitiamo ciò che le persone intorno a noi fanno, dicono, pensano, come questi agiscono. La fase successiva è l’espansione, quando usciamo dal guscio in cui siamo cresciuti e facciamo nuove esperienze, acquisiamo nuove conoscenze, allarghiamo i nostri confini. La terza fase è quella della ridefinizione. Molte persone si fermano alla seconda fase senza mai ridefinire la propria filosofia di vita, le proprie idee, i propri pensieri. Accettano per assolutamente vero tutto ciò che li ha sempre guidati, non decidono consapevolmente cosa li sta limitando e cosa potrebbe migliorare la qualità della propria vita, preferendo invece ancorarsi alla situazione che li attanaglia da tempo. Ridefiniamo la nostra filosofia frequentando corsi, leggendo libri, conoscendo persone, sviluppando nuovi modelli di pensiero, facendo nuove esperienze, tuffandoci in nuove avventure.


Sviluppiamo la nostra filosofia di vita da libri, conoscenze, persone, influenze. In particolar modo dalle influenze che le altre persone hanno su di noi.

Dove mi stanno portando i miei pensieri, che persona sto diventando, che contributo sto dando alla società sono le domande principali che ci permettono di evolvere la nostra filosofia ad un livello più alto. Diventa il tipo di persona che sa prendersi cura del successo, ad esso non piace trovarsi tra le braccia di qualcuno che non sa accudirlo, che non sa nutrirlo, allevarlo, dedicargli attenzioni.


Lavora più su te stesso di quanto fai sul tuo lavoro, se vuoi qualcosa di più devi diventare tu stesso qualcosa di più.

58 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page